You are here

Direzione Generale

DIREZIONE GENERALE

Presentazione

Il Direttore Generale dell'A.O.R. "San Carlo" rappresenta legalmente l'Azienda.

Il Direttore Generale rappresenta legalmente l’Azienda, assicura il perseguimento delle finalità istituzionali e degli obiettivi strategici della stessa  avvalendosi delle strutture organizzative, delle funzioni di Staff e degli organismi consultivi e di controllo.

Le competenze del Direttore Generale si distinguono in competenze di "governo" e competenze di "gestione".

Rientrano fra le competenze di "governo":
- la definizione degli obiettivi e dei programmi aziendali da attuare nel quadro della programmazione sanitaria nazionale e regionale, con indicazione contestuale delle relative priorità e individuazione delle risorse necessarie al loro conseguimento, anche sulla base
delle proposte formulate dal Direttore Sanitario, dal Direttore Amministrativo con il supporto del Collegio di direzione;
- l’adozione di direttive generali per l’azione amministrativa e per la gestione dell’azienda;
- la verifica di rispondenza dei risultati della gestione alle direttive generali impartite, con il
supporto dell’OIV;
- la nomina del Collegio Sindacale su designazione degli organi competenti;
- la nomina e la revoca del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario;
- la nomina dei componenti del Collegio di direzione;
- la nomina dell’OIV;
- la nomina del Collegio tecnico;
- l’adozione dell’atto aziendale;
- l’adozione degli atti di "alta amministrazione" e soggetti ad approvazione della Giunta regionale, secondo quanto previsto dalla normativa e/o dalle direttive regionali in materia, ed in particolare, l’adozione del piano programmatico, del bilancio pluriennale di previsione, del bilancio economico preventivo, del bilancio d’esercizio, del documento di budget, la determinazione della consistenza quali-quantitativa complessiva del personale,
le deliberazioni relative a programmi di spesa pluriennali, i provvedimenti che comportano modificazioni dello stato patrimoniale dell’Azienda;
- la nomina e la revoca dei dirigenti di struttura semplice e complessa nonché il conferimento degli incarichi di natura professionale, di consulenza, studio e ricerca, di funzioni ispettive di verifica e di controllo, il conferimento degli incarichi ex art. 15-septies commi 1 e 2 del D.lgs. 229/1999 ed ex art. 15-octies del decreto citato, la nomina e la revoca e il conferimento degli incarichi degli altri dirigenti anche su proposta del direttore
sanitario, del direttore amministrativo, del direttore di dipartimento;
- la disciplina dell’attività libero-professionale intramuraria;
- l’adozione dei regolamenti interni per l’organizzazione, la gestione e il funzionamento dell’azienda;
- l’adozione di tutti quegli atti che la normativa attribuisce alla sua diretta competenza in quanto titolare della funzione di governo dell’azienda.

Le funzioni di governo sono di competenza esclusiva del Direttore Generale che può delegarle, in caso di assenza o impedimento, al Direttore Amministrativo o al Direttore Sanitario con apposita determinazione. Le suddette funzioni, in caso di assenza di delega da parte del Direttore Generale, sono svolte dal più anziano per età tra il direttore sanitario e il direttore amministrativo, in conformità all’ art.3, comma 6 Dlgs 502/1992 e s.m.i.

Il Direttore Generale ha altresì, in relazione al riconoscimento della titolarità dei poteri di gestione, la responsabilità della gestione complessiva dell’Azienda relativa all’esercizio di funzioni non afferenti agli atti di governo e non attribuite da specifica normativa ai dirigenti.

Il Direttore Generale, con apposite determinazioni, può provvedere alla delega di funzioni di gestione di sua competenza a favore dei dirigenti dell’azienda secondo criteri e modalità propri della disciplina dell’istituto: atto scritto e motivato, individuazione dei destinatari, dei contenuti, dell’arco temporale di esercizio, dei principi e dei criteri generali che dovranno garantirne l’esercizio rispetto a obiettivi previsti e contrattualmente negoziati con i diretti interessati, dei controlli sull’esercizio con previsione esplicita di revoca in caso di accertato inadempimento.

La delega nell’ambito della natura privatistica dell’atto aziendale e dei valori della collaborazione posti dalla programmazione sanitaria nazionale e regionale a fondamento del patto di "solidarietà per la salute", costituisce il presupposto per una migliore e negoziata definizione delle funzioni della dirigenza dell’area clinico-assistenziale ed economico-finanziaria, rappresenta lo strumento per l’affermazione della collaborazione effettiva della dirigenza con la direzione aziendale, contribuisce al processo di valorizzazione e di responsabilizzazione della dirigenza stessa verso obiettivi predeterminati e condivisi, tende a realizzare modalità di governo e di gestione più articolate e flessibili, ispirate ad una visione sistemica del governo aziendale affermando "il principio della contestabilità" in stretta correlazione a quello della valorizzazione e della responsabilizzazione.

Gli atti del Direttore Generale si esprimono con delibere, se l’oggetto ha rilevanza esterna, o con ordini di servizio.

 La Direzione Strategica è costituita dal Direttore Generale, dal Direttore Amministrativo e dal Direttore Sanitario.
La Direzione Strategica esercita funzioni di indirizzo politico-amministrativo, definisce gli obiettivi e i programmi dell’Azienda e stabilisce le linee fondamentali di organizzazione delle strutture, privilegiando il metodo della collegialità tra i Direttori Generale, Sanitario e Amministrativo.
Per il governo complessivo dell’Azienda e per la realizzazione delle finalità strategiche – di programmazione, innovazione, indirizzo e controllo – la Direzione Strategica si avvale delle strutture di staff.

Direttore Generale:
Dott. Rocco A.G. Maglietta

Segreteria Direzione generale:
Dott.ssa Loredala Lacetera (P.O.- Coordinatore)

Dott. Giovanni Mietitore tel. 0971613500
Sig.ra Carmela Sarli tel. 0971613284
Sig.ra Tiziana Di Bello tel. 0971612219

email: dirgen@ospedalesancarlo.it

Portavoce
Dott. Francesco Cutro
Mob: +393495338665
Mail: francesco.cutro@ospedalesancarlo.it 

Ubicazione:
Palazzina Uffici 4° piano

13 Ago 2018