You are here

Prontosoccorso

PRONTOSOCCORSO

Il Pronto Soccorso è strutturato in modo da poter ricevere e trattare pazienti con un’ampia varietà di condizioni cliniche

UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA DI PRONTO SOCCORSO, ACCETTAZIONE E MEDICINA D’URGENZA

L'Unità Operativa complessa di Pronto Soccorso, Accettazione e Medicina d’urgenza è strutturata in due settori integrati dal punto di vista gestionale per ricevere, stabilizzare e trattare pazienti che possono presentare un’ampia varietà di condizioni cliniche.
I due settori di intervento sono:

1. Aree senza degenza a livello dipartimentale ed accesso multidisciplinare: il Pronto Soccorso
2. Aree con degenza: la struttura di Medicina d’Urgenza

Nell'ambito del Pronto Soccorso sono attive le seguenti aree:

1. Area del Triage, in cui il personale infermieristico, adeguatamente formato, attribuisce agli utenti un codice di priorità di accesso agli ambulatori;
2. Area Rossa (codici Rossi e Gialli di emergenza-urgenza): per la rianimazione, la stabilizzazione ed il trattamento iniziale di tutte le emergenze;
3. Area Verde (codici Verdi e Bianchi): con quattro ambulatori ed una sala gessi, per il trattamento ambulatoriale dei traumi e per la valutazione di pazienti in condizioni non gravi;
4. Area di osservazione breve (12-24 ore): con quattro posti letto monitorizzabili, in cui si svolge attività assistenziale per la valutazione diagnostica ed il trattamento a breve termine di patologie urgenti ad alto grado di criticità, ma bassa gravità potenziale, (per le quali, cioè, potrebbe non essere necessario il ricovero ospedaliero); oppure osservazione e valutazione di pazienti a bassa criticità, ma potenziale gravità.

Nell’Area di degenza della Medicina d’Urgenza sono attive le seguenti aree:

1. Area di degenza breve: costituita da otto posti letto per la definizione diagnostica ed il trattamento di pazienti ad alto grado di criticità, che possono essere dimessi entro pochi giorni - dopo osservazione e degenza brevi. Le patologie di riferimento sono le sincopi, le aritmie atriali parossistiche, lo scompenso cardiaco, l’asma bronchiale, la colica renale, il dolore addominale, la polmonite, la trombosi venosa profonda, il trauma cranico, le disidratazioni, le intossicazioni e gli scompensi metabolici;
2. Area per Osservazione sub-intensiva: con otto posti letto monitorati con degenza massima di 48-72 ore per pazienti instabili o ad elevato rischio di instabilità che ancora non richiedono il ricovero in terapia intensiva, ma che necessitano monitoraggio non invasivo. Nell'area di Osservazione sub-intensiva vengono accolte le urgenze cardiorespiratorie, neurologiche, infettive, gastroenterologiche e metaboliche sia come ricovero sia come osservazione senza ricovero.

Entrambe le aree presentano rapido accesso ai servizi diagnostici e disponibilità di procedure diagnostico-strumentali complesse (ecografia, etc.).
L’unità operativa svolge attività 24 ore su 24 per le emergenze-urgenze ed è un punto di riferimento regionale per i soccorsi primari (118).

ORARI AMBULATORIO:
Il Pronto Soccorso svolge attività 24 ore su 24.

ATTIVITA’ DI RICOVERO:
L’unità operativa svolge attività di ricovero d’emergenza.

POSTI LETTO:
Area di “osservazione sub-intensiva”: 8
Area di "degenza breve" : 8
 
UBICAZIONE: Padiglione I4-I5 Piano 2

Numeri utili:

Area Verde: 0971/612694
Area Rossa: 0971/612566
Triage: 0971/612662
Studio Medico: 0971/612599
Medicina D'Urgenza: 0971/612585
Caposala Med. D'Urgenza: 0971/612628
Medicheria: 0971/612425 
Caposala Pronto Soccorso: 0971/613655
   
Direttore:
Autilio Michele

Medici:
Arcieri Rosanna,
Caiazzo Paolo,
Carbone Antonella C.,
Carbone Maddalena,
Costa Agnese,
D'Adamo Maria Gabriella,
Di Lascio Pierpaolo,
Gaudino Gabriella,
Genzano Lucia,
Limauro Stefania,
Lisanti Francesco,
Martorano Maurizio,
Pennacchio Edoardo,
Ricapito Michele,
Staffa Giovanni,
Pomarico Nicola

Caposala:
Summa Donato