You are here

CURRICULA PERSONALE TITOLARE DI INCARICHI DI DIREZIONE

Obbligo di pubblicazione del curriculum vitae per il personale titolare di incarichi di Direzione

 
Alla luce delle previsioni di cui al D. Lgs. n. 33/2013, modificato dal D. Lgs. 97/2016, che ha razionalizzato la disciplina in materia di pubblicità e trasparenza delle informazioni nella PA, ad ogni Amministrazione è fatto obbligo di pubblicare sul proprio sito istituzionale nell'apposita sezione denominata «Amministrazione Trasparente», i Curricula del personale sia a tempo determinato che indeterminato, titolare di incarichi di Direzione. La compilazione del Curriculum, come il suo periodico aggiornamento, sono a carico dell'interessato che provvede a trasmetterlo all'Azienda per la conseguente pubblicazione sul sito istituzionale.
 
Pertanto, a tutti i Direttori, si chiede di provvedere a quanto prescritto od eventualmente ad aggiornare il curriculum già pubblicato, secondo la seguente modalità:
  • il curriculum deve essere redatto in conformità al vigente modello europeo (se ritenuto opportuno si suggerisce l'utilizzo dei servizi resi disponibili da Europass sul sito europass.cedefop.europa.eu/it) e deve essere prodotto in formato PDF;
  • è necessario esplicitare le date di svolgimento di ogni esperienza professionale ed incarico ricoperto;
  • una volta compilato deve essere inviato all'indirizzo di posta elettronica curriculum@ospedalesancarlo.it per la pubblicazione sul sito aziendale;
  • l'invio deve essere effettuato utilizzando la mail aziendale.
 
Si comunica altresì che, ai sensi del citato D.lgs. n. 33/2013 e della Delibera del Garante per la Protezione dei Dati Personali n. 243 del 15.5.2014, nel compilare il Curriculum ciascun dipendente, al fine della tutela della propria privacy ed onde evitare furti di identità per via telematica, dovrà attenersi a quanto di seguito riportato:
  • verificare che non siano oggetto di pubblicazione dati eccedenti, quali ad esempio recapiti personali (indirizzo, telefono, e-mail personale), ed inserire soltanto recapiti aziendali;
  • non pubblicare dati personali quali il codice fiscale e lo stato civile, né la propria 
  • omettere qualsiasi altra informazione personale non espressamente richiesta nel modello di compilazione del formato europeo.

Della veridicità delle informazioni riportate risponderà in via esclusiva il dipendente stesso.

La mancata trasmissione del curriculum, nella forma e nei termini previsti, costituirà elemento di valutazione negativa per il dipendente.

×Attenzione! I dati pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d.lgs. 36/2006), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

24 Gen 2019