You are here

SCHETTINI: COSÌ FUNZIONANO I SERVIZI DI TRASPORTO MATERNO-INFANTILI

 "Il neonato materano tornato a casa in questi giorni - dichiara con orgoglio Sergio Schettini, responsabile regionale del Servizio trasporto emergenza neonatale - è solo l'ultimo caso di successo di una struttura che si è fatta già valere.

Nei primi 9 mesi di attività dello STEN sono state garantiti 30 trasporti da tutti i punti nascita di I°livello della Regione: 23 trasporti primari ( di cui tre in elicottero), 5 trasferimenti intersecondari, 2 back transport. E' quindi del tutto fuorviante la nota diffusa la scorsa settimana dalla Uil".
"Dai servizi di trasporto alla rete dei punti nascita - commenta il dg Rocco Maglietta - il sistema sanitario regionale per l'area materno infantile lavora nella logica dell'integrazione delle strutture, del trasferimento di buone pratiche, dell'elevazione degli standard di qualità. Proprio ieri ha avviato le sue attività il Dipartimento interaziendale materno infantile che mette insieme il San Carlo e la rete territoriale dell'Asp e ha come sua mission essenziale la definizione di un percorso nascita unico per l'intera provincia di Potenza. In questo contesto è evidente il ruolo strategico della formazione, che è un passaggio fondamentale per la qualità del servizio"
"E’ stata proprio - spiega Schettini, da ieri direttore del Dimi, - la formazione di tutto il personale dei punti nascita (pediatri, infermieri, anestesisti) della Basilicata chiave di volta propedeutica all’attivazione dello STEN".

Lista allegati