You are here

"GLI ANGELI DEL SAN CARLO HANNO SALVATO MIO MARITO"

Una lettera dalla Puglia. 

La scrive la figlia di una paziente, arrivata in pericolo di vita al San Carlo per una dissezione dell'aorta, per ringraziare i medici che l'hanno salvata e amorevolmente curata: il cardiochirurgo Galatti, il cardioanestesista Paternoster. Vedi l'articolo della Nuova del Sud