You are here

SERVIZIO IMMUNOTRASFUSIONALE

L'Unita Operativa di Medicina Trasfusionale è stata individuata come C.R.C.C. (Centro Regionale Coordinamento e compensazione) e come Centro N.A.T. per  i Servizi Trasfusionali della Regione Basilicata. Essa si occupa di promozione del dono del sangue, raccolta, controllo, validazione, frazionamento, conservazione e distribuzione del sangue intero e degli emo-componenti in multicomponent, tramite procedura di aferesi.
Predeposito a scopo autotrasfusionale di sangue intero, colla di fibrina e gel piastrinico e attività di recupero perioperatorio e emodiluizione. Indagini pre-natali finalizzate alla prevenzione della M.E.N. (Malattia emolitica neonatale) e tenuta del registro delle profilassi. Lavorazione del plasma e invio alle Aziende farmaceutiche per la produzione di farmaci emoderivati.
Si effettuano emaferesi e salassi terapeutici per la cura di patologie quali: emocromatosi, poliglobulia, malattie ematologiche e alcune malattie neurologiche. Applicazione di gel piastrinico sulle ulcere cutanee. Terapia marziale per via endovenosa.
All'U.O. è annesso il Centro di Microcitemia che si occupa della diagnosi e cura della Talassemia in regime di ricovero D.H.