Parlano di noi

Tutti gli articoli riguardanti l'Azienda sulla stampa locale e nazionale

 Al San Carlo il 23% dei travagli sono indotti, ma di questi il 40% è già predeterminato da fattori di rischio o da problemi presistenti

La rassegna stampa del programma "Vicini dalla nascita"

 Una segnalazione imprecisa di un lettore sulle difficoltà di pagamento del ticket a Pescopagano è stata l'occasione per una più ampia puntualizzazione sulola modalità di pagamento del ticket all'Aor San Carlo

 Un'inchiesta pubblicata da Controsenso sui parcheggi del San Carlo, opera di "Astronik", al secolo Antonio Nicastro, noto blogger potentino impegnato sul fronte della vivibilità e della qualità urbana

 Il tema dell'umanizzazione delle cure è centrale per un'Azienda sanitaria e non può essere lasciato alla sensibilità dei singoli, ma deve rimandare a uno standard condiviso a livello aziendale. Per questo l'Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza ha scelto di collaborare con la Scuola di Umanizzazione della Medicina nella realizzazione del progetto formativo "Umanizzazione di reparto". Lo racconta Giampiero Maruggi, Direttore Generale dell'Azienda, in un'intervista pubblicata in un dossier del Forum PA.

 Il 23 agosto 2013 la Gazzetta del Mezzogiorno ha dedicato un'intera pagina al San Carlo, curata dal redattore capo Mimmo Sammartino, con un'intervista al direttore generale Giampiero Maruggi, due pezzi d'appoggio, sul progetto Pescopagano e i punti critici, e una scheda sui "numeri" del San Carlo

 La decisione della Giunta regionale di finanziare l'impianto di radioterapia al San Carlo, chiesto con una raccolta di firme da più di 40mila cittadini lucani, ha innescato una polemica di stampa, di cui offriamo qui i principali passaggi  

 Dopo la firma del protocollo interistituzionale, avvenuta lo scorso 12 luglio presso la prefettura di Potenza, con gli stati generali del volontariato ospedaliero e dell’associazionismo anti-violenza convocati per giovedì 26 luglio, entra nel vivo l’attività per rendere operativo, presso l’Ospedale San Carlo di Potenza, il “codice rosa”, percorso finalizzato al contrasto alla violenza sulle donne e in genere sulle fasce deboli della popolazione. La Basilicata è la prima regione del Sud ad avviare questa iniziativa perché anche una regione apparentemente “tranquilla” nasconde un grumo somme

Il San Carlo ha introdotto quest’anno il bilancio sociale come buona pratica di customer satisfaction anche perché è uno strumento utile per dare concretezza a un principio fondamentale della buona amministrazione pubblica: rendere conto. Il processo di aziendalizzazione, che si avvia a compiere i vent’anni, porta in sé una contraddizione complessa ma governabile: combinare l’esigenza di rispettare l’equilibrio di costi e ricavi tenendo i conti in ordine con la mission di erogare prestazioni che mirano a realizzare il diritto costituzionalmente garantito alla salute.