You are here

Vicini dalla nascita

VICINI DALLA NASCITA

Il progetto “Vicini dalla nascita”, è un programma di azioni dellAzienda Ospedaliera Regionale San Carlo dedicato a migliorare la qualità della cura e lattenzione a donna, mamma e bambino.

Il progetto è il frutto di unazione concreta e corale dellAmministrazione del San Carlo e di tutto il Dipartimento della Donna e del Bambino frutto di anni di impegno e di esperienza. Il San Carlo è un Ospedale che può vantare grandi eccellenze, in tutti i settori, e la “nascita” rappresenta un simbolo per la direzione intrapresa dellUmanizzazione delle cure.”

Tante le iniziative previste dal progetto “Vicini dalla nascita”. Da quelle messe in campo per semplificare la vita alla gestante, come la prenotazione senza attesa presso le casse ospedaliere, i parcheggi rosa, un numero verde dedicato, un sito web ed unapplicazione per smartphone dedicata per ricordare le scadenze ed avere informazioni sui tanti aspetti della gravidanza, alla nuova “Agenda della gravidanza” ed ai percorsi faciltati, denominati Day Service, che consentono di svolgere tutti gli esami diagnostici necessari direttamente presso gli ambulatori, riducendo così tempi di attesa e spostamenti. I “Day Service sono previsti per le gravidanze a basso rischio, per quelle ad alto rischio, per la partanalgesia e per la sterilità.

Tra le facilitazioni una card dedicata alle gestanti che dà loro sconti in negozi convenzionati e la possibilità di usufruire dei mezzi di trasporto cittadini in maniera gratuita.

Anche i neonati avranno unaccoglienza di tutto rispetto, con il nuovo regolamento e con un servizio di accoglienza negli orari di visita in reparto, per tutelare maggiormente la tranquillità di mamma e bambino, oltre ad avere una dedica molto speciale alla nascita. Si tratta delliniziativa “Tutto nasce con un libro”, che prevede la dedica di un libro per linfanzia ad ogni nuovo nato al S. Carlo. I libri, donati da oltre 20 case editrici da tutta Italia, saranno conservati nella biblioteca del reparto di pediatria, per essere letti e scoperti da altri bimbi.

E attiva presso lOspedale San Carlo la nuova banca del latte materno, che consente alle mamme che hanno più latte, di donarlo a chi non ne ha.                                          

Tra gli investimenti in spazi e tecnologie, sicuramente da menzionare il nuovo Centro di Diagnosi Prenatale che, attraverso tecniche strumentali e di laboratorio allavanguardia, consente di identificare alcune patologie prima della nascita. Sono in corso di realizzazione 4 nuovissime sale parto, accoglienti, colorate, moderne e sicure in cui si potrà svolgere il parto attivo in piena libertà ed il parto in acqua, scegliendo tra tecniche di rilassamento per il contenimento del dolore e parto in analgesia epidurale.

Anche il reparto di neonatologia è in ristrutturazione per renderlo confortevole, luminoso, mentre sono stati già completati i lavori della terapia intensiva neonatale, con dotazioni logistiche e tecnico-scientifiche allavanguardia.

Ma le iniziative non si fermano al momento del parto. Grazie alla preziosa collaborazione con il centro pediatrico Bambin Gesù di Roma, anche la pediatria rappresenta un fiore allocchiello della struttura ospedaliera lucana, con un centro multispecialistico per il bambino celiaco.

“Il progetto non finisce oggi, ma inizia domani - ha dichiarato il dottor Schettini, non tradendo una certa soddisfazione - perchè il nostro è un lavoro quotidiano e già guardiamo alle tante azioni già in cantiere che presenteremo nei prossimi mesi.”

Come il Progetto Ospedale allaltezza dei bambini, il percorso di certificazione “BOLLINO BLU ABIO-SIP” per l'attuazione della “Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale”, promosso da ABIO e SIP, il nuovo Pronto Soccorso Ostetrico, la Breast Unit per la cura delle patologie della mammella, un centro di  “preservazione della fertilità”, un Ambulatorio di Ginecologia dellInfanzia e dellAdolescenza ed un Progetto Centro del Dolore Pelvico Cronico.

8 Gen 2018